TOP

“Le acciughe al verde un antipasto tipico piemontese”

Nonostante la loro origine marina, le acciughe sono sicuramente uno degli ingredienti più ricorrenti nelle ricette piemontesi. Si racconta che nel Medioevo, i mercanti di sale usassero nascondere la loro preziosa merce sotto uno strato di acciughe per evitare i pesanti dazi doganali. Fu così che questo pesce entro a far delle abitudini culinarie dei piemontesi, tanto da entrare uno degli ingredienti principali dei più importanti piatti regionali come la bagna caoda, i peperoni arrosto, la carne all’albese e, ovviamente, le acciughe al verde.

Le acciughe al verde sono un piatto composto da acciughe sotto sale e tradizionale bagnetto verde di prezzemolo e aglio.Questa salsa è usata anche per accompagnare altri piatti come il Bollito o i peperoni.

Il prezzemolo è il compagno fedele delle acciughe in quasi tutte queste ricette. La sua grande disponibilità durante il periodo estivo fa si che il risultato finale della preparazione delle acciughe al verde sia lodevole proprio in questa stagione.

Acciughe al verde

INGREDIENTI

200 g di acciughe sotto sale

150 g di prezzemolo

50 ml di olio evo

1 spicchio di aglio

la mollica di un panino

1 cucchiaio di aceto

aceto q.b.

PROCEDIMENTO

1. Pulite e dissalate le acciughe. Mettetel dunque in una terrina con acqua e aceto e poi asciugatele.

2. Lavate e pulite il prezzemolo togliendo i gambi, lasciate solo le foglioline.

3. Su di un tagliere mettete il prezzemolo e l’aglio. Tritate finemente il tutto fino ad avere un composto quasi cremoso.

4. Aggiungete la mollica di pane imbevuta di aceto e tritate ancora un po.

5. Spostate il composto in una terrina e aggiungete l’olio. Amalgamate il tutto.

6. In un piatto o in una ciotola disponete uno strato di acciughe e ricoprite con parte del bagnetto verde. Proseguite per strati fino a terminare gli ingrediente.

7. Chiudete la ciotola (la pellicola per alimenti è sufficiente) e mettetela in frigo per qualche ora.

8. Servite freddo accompagnata con un po’ di pane.

Buon appetito!!

 

     

«
»

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: