TOP

“Gnocchi di patate viola al burro, radicchio e porro”

Buongiorno amici!

Oggi ho deciso di raccontarvi le mie avventure con gli gnocchi di patate viola. Premettendo che con gli gnocchi non ho mai auto un buon rapporto, quelli di patate viola negli ultimi giorni non avevano proprio intenzione di venire! Ci ho provato per ben tre volte, la prima volta avevo usato lo stesso procedimento ma avevo aggiunto un uovo: sono venuti discretamente, ma poi una volta cotti, si sono appiccicati (sigh!); la seconda volta ho eliminato l’uovo, ma evidentemente avevo messo troppe patate (o troppo poca farina) e si sono smontati mentre cuocevano.. (sigh! sigh!!).

Oggi invece ho deciso all’ultimo di prepararli, ormai ero rassegnata, e invece, ho messo in proporzione il doppio di patate rispetto alla farina e… il miracolo si era avverato, gli gnocchi perfetti!! Evviva!!! Per dare un giusto condimento di stagione ho preparato un condimento con burro, radicchio e porro! Credo proprio che adesso che ho scoperto il segreto, proporrò questi gnocchi di patate viola al burro, radicchio e porro anche per il pranzo di Natale!!

Ed ecco la ricetta!

Buona Lettura!!

Bye Bye!!

*piccola nota dalla Elisa del futuro, il segreto degli gnocchi perfetti sono le patate fredde, contengono meno acqua e di conseguenza assorbono meno farina che impedisce agli gnocchi sia di compattarsi troppo sia di disfarsi in cottura.

Gnocchi di patate viola al burro, radicchio e porro

INGREDIENTI PER GLI GNOCCHI

  • 500g di patate viola
  • 250g di farina 00
  • sale q.b.

PROCEDIMENTO PER GLI GNOCCHI

1) Fate bollire le patate con la buccia per mezzora.

2) Su una spianatoia mettete la farina.

3) Aggiungeteci le patate schiacciate e impastate tutto fino ad ottenere una palla. La pasta deve essere morbida ma non appiccicosa.

4) Prendete un pezzo di pasta e ricreate un grissino

5) Dopo di che tagliatelo a pezzi di circa un centimetro e fateli passare su una forchetta per lasciare le tipiche righe caratteristiche degli gnocchi.

6) Ripetete gli ultimi passaggi per tutta la pasta.

7) Nel frattempo mettete a bollire una pentola di acqua salata.

8) Quando avrà preso bollore, buttate gli gnocchi tutti assieme e un filo d’olio perché non si attacchino.

9) Dopo che saranno venuti a galla, lasciate ancora cuocere gli gnocchi per un paio di minuti poi raccoglieteli con l’aiuto di una schiumarola.

gnocchi

INGREDIENTI PER IL SUGO

  • 100 g di radicchio
  • 50g di porro
  • 80g di burro

PROCEDIMENTO SUGO

1) In una padella fate sciogliere il burro.

2) Aggiungete il porro tagliato finemente e fatelo dorare

3) Infine aggiungete il radicchio e fate cuocere finché il radicchio non sarà appassito.

4) Una volta cotto potete aggiungerlo agli gnocchi scolati!

Se questa ricetta ti è piaciuta, iscriviti al mio blog (trovi il blog qui a fianco) per non perderti nuove ricette e segui Cucinare le Stagioni su Facebook e Instagram.

 

    

«
»

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: